06/03/17

GLI ANIMALI DEL FENG SHUI - 2 Parte




LA CASA E’ COME UNA PERSONA

Continuiamo la scoperta e la descrizione dei 4 animali di cui si sente parlare tanto quando ci si approccia al Feng Shui.  
Nell’articolo precedente abbiamo visto la coppia Tartaruga – Fenice che individua l’Asse primario della casa e rappresenta la direttiva Retro-Facciata.
In un rapporto di analogia con il corpo umano, l’Asse primario è rappresentato nel Retro, dalla nostra schiena (Tartaruga) e in facciata dalla nostra parte davanti (Fenice), dove ci sono tutti i nostri recettori dei 5 sensi con cui captiamo gli stimoli provenienti dall’ambiente e li trasformiamo in sensazioni.
Continuando nell'analogia l’uomo è dotato anche di un emisfero sinistro e di un emisfero destro, che regolano specifiche funzioni e attività nel nostro corpo.
L’emisfero sinistro funziona per strutture logiche, lineari, consequenziali e razionali che richiedono esattezza e coerenza. È l’emisfero maggiormente legato ai processi di analisi e al ragionamento, all’intelligenza comunemente detta, cioè l’intelligenza logico-matematica e verbale, alla razionalità.
L’emisfero destro funziona per associazioni analogiche, non-lineari, ed è quello maggiormente legato all’intelligenza delle emozioni, all’intuito, all’immaginazione e ai processi di sintesi delle idee, all’analogia, alle percezioni "a pelle". 
Anche la casa presenta la medesima struttura, infatti nel contesto esterno in cui la casa è ubicata, si troveranno elementi ambientali sia alla sua sinistra che alla sua destra, i quali individuano altri due animali simbolici: Il Drago Verde e la Tigre Bianca


Il Drago Verde
Posizionandoci rivolgendo la nostra schiena alla facciata della casa (quindi ci mettiamo nella stessa direzione della casa, con la casa dietro alle nostre spalle), il Drago Verde è rappresentato dalla qualità ambientale che si trova alla sinistra della casa e tradizionalmente viene associato alla salute psicofisica e al potere dei maschi, all’iniziativa, alla capacità di ideare e imprimere l’impulso iniziale alle cose, all’entrare in azione, alla progettualità. Per una donna, corrisponde alla presenza e alla qualità del partner (se di sesso maschile).
Il Drago Verde corrisponde agli aspetti maschili della psiche, anche se gli abitanti sono tutte donne, quindi questo animale manifesta e rappresenta la qualità della parte più YANG degli abitanti della casa.



La Tigre Bianca
Guardando dalla parte opposta al Drago, quindi verso destra, sempre con posizione spalle alla casa, troviamo la qualità ambientale che rappresenta la Tigre Bianca che viene associata alla salute psicofisica e al potere delle femmine, alla capacità di concretizzare, di curare e di organizzare le attività in modo regolare e costante. La qualità di questo lato di casa rappresenta l’attitudine e la capacità di “coltivare” le cose della vita e saperle portare a compimento. Rappresenta la capacità di entrare in contatto con la parte piu emozionale e creativa, quella piu analogica. Per un uomo, la Tigre Bianca corrisponde alla presenza e alla qualità della partner (se di sesso femminile), così come agli aspetti femminili della propria psiche.
La Tigre Bianca manifesta e rappresenta la qualità della parte più YIN degli abitanti della casa. 



Analogia Corpo Umano - Casa
I 4 animali del Feng Shui, la Tartaruga Nera, la Fenice Rossa, il Drago Verde e la Tigre Bianca manifestano determinati aspetti psichici, emozionale ed esistenziali dell’uomo, raccontando la qualità del suo percorso evolutivo.
La casa è la nostra seconda pelle, siamo noi proiettati uno spazio fisico, scegliamo una casa perché quello spazio risuona con le nostre caratteristiche interiori, percepiamo a livello profondo e “a pelle” perlopiù,  che quell’ambiente fa per noi, perché ne cogliamo la somiglianza con ciò che siamo e lo facciamo inconsciamente a livello fisico ed emozionale. 
E’ proprio per questa importante analogia tra il corpo umano e la casa che l’uomo costruisce per proteggersi, che il Feng Shui non si basa su credenze proprie di una particolare cultura o epoca, ma fa parte della biologia umana. Il Feng Shui è una disciplina autenticamente universale. 
Tutte le antiche civiltà (Maya, Aztechi, Romani, Greci, Etruschi, Celti, Egizi ecc. . .) avevano regole ben precise per posizionare sul territorio gli edifici di potere, di culto, i villaggi, le botteghe ecc… purtroppo nel tempo non c’è stata la continuità storica del loro sapere e nulla è giunto a noi con chiarezza e completezza.
Solo la civiltà cinese è riuscita nel tempo a mantenere viva questa consapevolezza nell’abitare e nel costruire, grazie al fatto che il consulente Feng Shui era fortemente voluto all’interno della corte dell’Imperatore. 
Il consulente Feng Shui occupava un ruolo molto importante in quanto si occupava non solo di “architettura”, ma anche di medicina, astrologia, prossemica . . cioè di tutta una serie di discipline che vedono l’uomo come parte integrante dell’Universo, come elemento della Natura ed essere vivente formato da corpo – mente – anima. 
Infatti la Medicina Tradizionale Cinese, di cui il Feng Shui ne è strumento, cura l’uomo nelle sue manifestazioni fisiche, emotive, spaziali e spirituali utilizzando tecniche scientifiche ed energetiche che curano la causa manifestata dal sintomo fisico, mantenendo una visione d'insieme sulla sua salute.
La Psicosomatica così come la conosciamo oggi in occidente deriva in gran parte dalla Medicina Tradizionale Cinese e dalle conoscenze dell'antica Medicina Ippocratica Greca.

Il Feng Shui lavora per analogia tra il corpo umano e la casa e insegna che lo spazio di casa riflette 3 aspetti:
  • la nostra capacità a rinforzare aspetti archetipici della vita (lavoro, salute, famiglia, relazione di coppia, ecc..)
  • lo stato psico – fisico - emotivo dei membri della famiglia
  • lo stato fisico di specifiche parti del corpo
partendo da questa importante consapevolezza, diventa dunque indispensabile comprendere dapprima quali sono gli stimoli inviati dall’ambiente, quali dinamiche psico-fisiche-emotive sono suscitate nell’uomo e infine come intervenire nell’ambiente per correggere le disarmonie, attraverso una nuova prospettiva progettuale, tecnica e stilistica che solo l’Architettura Olistica è in grado di applicare. 
Se una parte della tua casa è trascurata, con accumuli, disordini, armadi o librerie piene, stanze non utilizzate, finiture in contrasto tra loro ecc… allora anche un aspetto di vita, un membro della famiglia e una parte del corpo è trascurato o depotenziato.
Continuando con l’analogia Corpo - Spazio: prendersi cura della propria casa significa prendersi cura di se stessi e attraverso il Feng Shui e il Decluttering è possibile avere ambienti armoniosi, equilibrati e conoscere quanto lo spazio scelto per vivere, supporti i tuoi bisogni più importanti quali la sicurezza, la fiducia e l’entusiasmo per la vita.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...